HOME - ERRIKO.IT

Erriko dot IT

Nuovo firmware ufficiale OpenWrt per Fonera 2.0n [UPDATE]

Se segui Erriko.it sei già al corrente del fatto che la comunità di OpenWrt è riuscita a portare l’ultimo OpenWrt ufficiale su Fonera 2.0n. Si tratta ancora di un firmware beta (il supporto non è stato incluso in Backfire) e pertanto non è disponibile in download da nessuna parte (beh, a parte qui ovviamente ;) ) ed è necessario compilarlo dai sorgenti di sviluppo bleeding edge.

Molti utenti hanno richiesto l’update all’ultima revisione disponibile, ed eccoci qui dunque con la versione r29274 pronta per il download.

Caratteristiche di questo file immagine

Versione: r29274

Compatibilità: Fonera 2.0n

Pacchetti inclusi:

  • Tutti i pacchetti di default
  • Interfaccia di amministrazione web LuCi
  • QOS (Quality Of Service, gestisce la priorità su determinate porte in modo da garantire la navigazione anche quando si usa il P2P)
  • UPnP (Up ‘n Play, i software che girano in rete configurano automaticamente l’apertura delle porte)
  • DDNS (Servizi Dynamic DNS come DynDNS, No-IP ecc…)
  • Wondershaper (Gestione della banda)
  • WOL (Wake On Lan, permette di accendere dispositivi collegati fisicamente alla rete)
  • Lingua italiana ed inglese

Installazione

Per maggiori dettagli su installazione e primi passi leggi il post precedente.

cd /tmp
 wget http://erriko.it/download/fonera/openwrt/openwrt-fonera20n-r29284-221111-sysupgrade.bin
 mv openwrt-fonera20n-r29284-221111-sysupgrade.bin fon20nopenwrt.bin
 mtd -r write fon20nopenwrt.bin image

Aggiornamento

Se hai già installato la versione precedente che ho proposto, puoi aggiornare tramite interfaccia web mantenendo tutte le impostazioni del tuo attuale sistema.

  • Accedi all’interfaccia LuCi (digitando sul browser l’indirizzo del router)
  • Vai su Sistema -> Backup / Flash Firmware
  • Subito sotto Flash new firmware image, seleziona il file di aggiornamento (download qui)
  • Lascia il segno di spunta su keep settings se vuoi mantenere le tue impostazioni, altrimenti toglilo se vuoi un’installazione “pulita” (dovrai ripetere i primi passi riportati nel post già citato)

 

Se ti è piaciuto questo post

Mostra il tuo apprezzamento, condividi!

Rimani sempre aggiornato: