HOME - ERRIKO.IT

Erriko dot IT

Rimuovere Windows Defender da Vista

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, Windows Defender è il software anti-malware (comunemente detto antivirus) preinstallato in tutte le versioni di Windows Vista.

Certo potremmo pensare che è un programma utile, ma di sicuro non è abbastanza.

Personalmente ritengo che Windows Defender sia utile per la prima mezz’ora che segue l’installazione di Windows. Dopo la formattazione ci aiuta a non fare sopraffare la nostra installazione di Windows fresca fresca dai virus più stupidi che si potrebbero prendere accidentalmente quando ci connettiamo per scaricare questo o quel driver.

Morale della favola? Affidiamo la nostra sicurezza a programmi creati da chi ha fatto della sicurezza il proprio mestiere. Disattiviamo quindi il firewall integrato (dal pannello di controllo-> Windows Firewall) ed installiamone uno vero (Comodo Firewall o Zone Alarm free vanno benissimo per un’utenza media) e disinstalliamo Windows Defender per installare un antivirus vero e di provata efficacia (per farvi un’idea di quali siano i migliori date un’occhiata a quest’altro mio post), io consiglio Avira Anitivir, poichè oltre ad essere risultato il primo è gratuito per uso personale ed è poco invadente disturba solo se necessario.

Se disattivare il firewall risulta essere un’operazione semplicissma, disinstallare windows defender potrebbe sembrare più difficile visto che è integrato nel sistema. Ma a tutto c’è una soluzione!

Per svolgere questa operazione basta aprire il prompt di ms-dos come amministratore, oppure aprire “Esegui” e digitare il seguente comando:

msiexec /uninstall windowsdefender.msi /quiet /log uninstall.log

Riguardo il comando “esegui”: in Windows Vista il comando esegui non è più in bella mostra cliccando sullo start ma è nascosto. Possiamo accedervi in due modi: possiamo cliccare contemporaneamente i tasti super (il tasto con il logo di windows) ed il tasto R oppure fare apparire il comando esegui proprio come lo avevamo su XP cliccando con il tasto destro su  avvia.gif poi cliccando su proprietà, su personalizza  ed in fine spuntando “Comando esegui”.


A volte non è possibile rimuovere completamente windows defender, ma è comunque possibile disabilitarlo seguendo questi passaggi:

Clicchiamo su start ->Esegui (o digitiamo il tasto di win+R) e digitiamo  msconfig, selezioniamo la scheda avvio e togliamo il segno di spunta da Windows Defender. Diamo OK e riavviamo. A questo punto Windows Defender non verrà più avviato.


Se ti è piaciuto questo post

Mostra il tuo apprezzamento, condividi!

Rimani sempre aggiornato:

  • Lucarelli

    Salve a tutti!
    Ho seguito questa guida perchè windows difender è diventato inutile nel mio pc, dato che ho antispyware più efficaci; ma quando devo digitare, in esegui, il comano: “msiexec /uninstall windowsdefender.msi /quiet /log uninstall.log” mi esce una finestra illustrativa di windows istaller, quindi percaso c’è qualche altro modo per disinstallarlo?
    Grazie in anticipo.

    P.S. Per il momento windows defender l’ho disattivato

  • Matteo

    Anche a me accade la stessa cosa. Prima di tutto seleziono i privilegi di amministratore, poi apro l’applicazione e mi appare una finestra di installer in cui appare solo il pulsante OK. Esiste un procedimento alternativo, e soprattutto funzionante?

    • http://erriko.it/?fbconnect_action=myhome&userid=29 Erriko

      Non ti saprei dire perchè non utilizzo più questo SO.
      Probabilmente è cambiato qualcosa in seguito ad update del sistema..

  • antonio

    Ciao,
    si può disinstallare totalmente da Windows 7? Intendo una rimozione totale, non una disabilitazione come è spiegato in tutti i siti. E’assurdo che un programma del genere Microsoft permetta al massimo di disabilitarlo.
    Grazie mille

    • http://erriko.it/?fbconnect_action=myhome&userid=29 Erriko

      Microsoft è così, e fa così con tutti i suoi componenti (il firewall ad esempio presenta la stessa limitazione. Non è possibile disinstallarlo completamente).
      Internet Explorer è diventato disinstallabile (solo il browser non tutti i componenti) per via di una direttiva dell’antitrust, e non è neanche così immediato da fare.
      Anche la Apple si comporta in questo modo con il proprio software installato sui Mac (io farei volentieri a meno di iTunes e QuickTime).
      A parte Linux i principali sistemi operativi hanno molto software proprietario integrato e gli interessi economici sono così tanti che difficilmente cambierà qualcosa…

      • antonio

        ok. Chissà con Windows 8….
        Per il momento mi godo Ubuntu
        Grazie.